TORTA ALLE NOCCIOLE E CAFFÈ E IL LESSICO FAMIGLIARE

Non so se avete mai letto il bellissimo libro autobiografico di Natalia Ginzburg, “Lessico famigliare”, che vinse il Premio Strega nel 1963. È meraviglioso. Dedicate un po’ di tempo a questa lettura. Si capisce di più con l’età che avanza. Credo che ciascuno di noi possa dire di avere un lessico famigliare proprio. Ogni famiglia…

WHOLE WHEAT APPLE AND MARMALADE CAKE E GLI ODORI DEL NATALE

Non c’è dubbio che il Natale è una delle feste che più si ricorda anche per gli odori, oltre che per tutto il resto della paraphernalia che tutti già conosciamo. Per esempio, l’odore degli agrumi: arance, limoni, mandarini, clementine: un profluvio di bontà, una zaffata di aria pura, come se fossimo in aperta campagna. Sotto…

PLUM (OR GREENGAGE) AND ALMOND TART E UNA STORIELLA PARIGINA

Prima che passiate ad altro perché “non è tempo di prugne (lo so, lo so…) né di quelle che gli inglesi chiamano “greengage”, i francesi “mirabelles” e “reine Claude”, e noi – susine”, vi dico che potete preparare questa buonissima torta con fichi, ribes, more, insomma potete variarla con la frutta che più preferite.La crostata…

POLLO AL LATTE DI COCCO E AI SEMI DI MOSTARDA E NIGEL SLATER

Ed eccoci di nuovo. Seconda puntata con la rubrica “A rotta di pollo”. Questa è una ricetta nata dall’idea di fare qualcosa “brasiliano”. Con il latte di cocco. Una leccornia. Poi per caso rivedo in tv un film che avevo visto tempo fa in aereo. “Toast”, del 2003, la storia dell’infanzia un po’ amara del…