APPLE-VANILLA POUND CAKE E DUE POESIE FINLANDESI CHE PARLANO DI MELE

Paul Cézanne ha dedicato alle mele tra le più belle nature morte della storia dell’arte. Inquiete, elementari, semplicemente presenti. Meno conosciute sono delle liriche dedicate alle mele. Mirkka Rekola è una importante poetessa finlandese, la cui poesia è minimalista, sapientemente concisa. Le parole, apparentemente semplici, in realtà esprimono significati ambigui e complessi. È una poesia…

GINGER POUND CAKE E IL MERCATO DEGLI UZBEKI DI MOSCA

Quando lavoravo a Mosca, mi avevano invitato a una serie di lezioni all’università di Samarcanda. In quel periodo cadevano, nel migliore stile “mosche-sotto-effetto-baygon”, alcuni vecchi aerei della compagnia aerea russa che faceva viaggi in Uzbekistan. Decisi rinunciare all’offerta momentaneamente. Forse oggi me ne pento. Perché non è proprio dietro l’angolo andare a vedere una delle…

QUATTRO QUARTI AL LATTE CONDENSATO E UN CERTO CORRIDIOIO DEL SUPERMERCATO

Avete presente quel famigerato film dell’orrore “Non entrate in quella casa”? Bene, adesso ditemi: che forza da esorcista (eccoci, di nuovo, nel tema del giorno!) ci vuole per non entrare nel corridoio dei dolciumi del vostro supermercato preferito! O quando in periodo di pandemia il vostro applicativo vi chiede, sogghignando dall’altra parte dello schermo del…

LA CIAMBELLA AL CIOCCOLATO DI MAIDA HEATTER E I BRUFOLI

Assodato che il mio ritorno all’adolescenza, cioè i miei simpatici ospiti brufolosi, è questione di stress da tempo di pandemia, ritorno, una tantum, al cioccolato. Perché al cioccolato non si resiste! Neppure d’estate. E mi giungono notizie che anche l’estate italiana è ancora alla fase zero… visto che piove, piove, piove…Questa ciambella è sicuramente un…

IL POUND CAKE FACILE FACILE CHE PIACEVA TANTISSIMO A ELVIS PRESLEY

Vi ricordate di Elvis the Pelvis, il King del Rock’n Roll ? Mentre scrivo questo post, riascolto, divertito, “Love me tender” e “Jailhouse Rock”. Vien voglia di ballare, ma cari miei, nessun avvicinamento sociale è consentito. Dunque, solo monologhi e “pas de un” (invece de “pas de deux”) davanti allo specchio.Comunque siano le vostri doti…