APPLE-VANILLA POUND CAKE E DUE POESIE FINLANDESI CHE PARLANO DI MELE

Paul Cézanne ha dedicato alle mele tra le più belle nature morte della storia dell’arte. Inquiete, elementari, semplicemente presenti. Meno conosciute sono delle liriche dedicate alle mele. Mirkka Rekola è una importante poetessa finlandese, la cui poesia è minimalista, sapientemente concisa. Le parole, apparentemente semplici, in realtà esprimono significati ambigui e complessi. È una poesia che sfiora l’aforisma. L’immagine delle mele, per esempio, in questi versi del 1965, è ironica e affettuosa. Come una nonna che rivela piccoli segreti della vita alla nipotina.
**
Fiori di melo fiori di melo
e l’autunno passato ritorna:
sui rami si dondolano i rami.

**
Guarda com’è alto l’autunno e com’è basso il gatto.
Il frutteto qui è una mezza luna.
Vorresti cogliere una mela da sola,
ti alzo oppure abbasso il ramo?

Sul blog la ricetta di questo meraviglioso, ironico, affettuoso plumcake mele e vaniglia…

Ingredienti per uno stampo da plumcake da 1 litro (lunghezza circa 23 cm)

115 g di burro non salato
I Semi raschiati da ½ baccello di vaniglia
45 ml di panna
½ cucchiaino di puro estratto di vaniglia
3 uova grandi a temperatura ambiente
150 g di zucchero semolato superfino
165 g di farina 00, setacciata
½ cucchiaino di lievito in polvere
¼ di cucchiaino di sale fino
1 mela Granny Smith media, sbucciata, privata del torsolo e affettata sottilmente
1 cucchiaio di zucchero a velo, per guarnire

Preriscaldare il forno a 180 ° C e foderare lo stampo con della carta-forno oppure imburrarlo e infarinarlo, eliminandone l’eccesso.
In una casseruola media, sciogliere il burro. Aggiungere i semi di vaniglia e incorporare la panna e l’estratto di vaniglia. Lasciare raffreddare il composto a temperatura ambiente.
In una planetaria dotata di frusta, montare le uova e lo zucchero semolato fino a ottenere un composto denso e color limone, da 4 a 5 minuti a velocità medio-alta. Mentre le uova e lo zucchero montano, setacciare e mescolare insieme la farina, il lievito e il sale. Quando il composto di uova e zucchero sarà denso, unire il composto di farina e incorporarlo delicatamente a mano con una spatola. Versare alcune grandi cucchiaiate d’impasto nella miscela di burro e mescolare per amalgamare bene. A questo punto, aggiungere la miscela di burro a tutto l’impasto, amalgamando bene, fino a quando non sarà completamente combinato. Versare l’impasto nello stampo. Aggiungere la mela tagliate a fette in due file. Cuocere per 50-60 minuti, ruotando lo stampo a metà del tempo di cottura, fino a quando l’impasto che spunta intorno alla mela in cima non sia ben dorata e soda quando la si preme al centro. Comunque, farà fede la prova stecchino.
Sfornare la torta e lasciarla raffreddare nello stampo su una gratella finché non si sia raffreddata abbastanza da poter essere maneggiata, circa 20 minuti, quindi toglierla dallo stampo e setacciarvici sopra un po’ di zucchero a velo. Usando un coltello seghettato molto affilato, affettare delicatamente il plumcake e servire.
Una cosa divina.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.