PASTA SUL BLOG! “SMOKY, CREAMY PASTA WITH BURNT EGGPLANT AND TAHINI”, DA OTTOLENGHI TEST KITCHEN : SHELF LOVE

Raramente posto un bel piatto di pasta sul blog o su Instagram ma questo ne vale proprio la pena. Ne sono rimasto entusiasta. Dal genio di Yotam Ottolenghi @ottolenghi e Noor Murad @noorishbynoor. Pensate un po’: melanzane bruciacchiate, verdure intensamente caramellizzate e una salsa tahini con sapore quasi nocciolato… ecco ciò che conferisce a questo piatto un gusto assolutamente diverso. Potrebbe dirsi che sia un pesto alle melanzane affumicate ma forse è ridurre la suprema bellezza della salsa per questa pasta. Siccome non avevo a disposizione una griglia, ho cotto le verdure nel forno, e a posto dei conchiglioni (che sicuramente ci starebbero molto meglio, ho usato delle pennette). La pasta è talmente buona che si mangia quasi col cucchiaio (come un dolce!). Questa ricetta è la mia prima proposta (la prima di tante, spero!) per l’iniziativa #greatpastatations delle bravissime e talentose Vicky @vibouspiceoflife e Anna @ladygaga.uncorked

Ingredienti
5 melanzane 1,25 kg), 2 tagliate a cubetti da 3–4 cm e 3 lasciate intere
160 ml di olio d’oliva
1 cipolla, tagliata in 6 spicchi (150 g)
2 pomodorini a grappolo, lasciati interi (200 g)
1 peperoncino piccante piccolo (10 g), lasciato intero
3 cucchiai di concentrato di pomodoro
1 cucchiaino di paprika
7 spicchi d’aglio, tritati
80 g di tahini
1 cucchiaio di succo di limone
300 g di conchiglie o penne
10 g di prezzemolo tritato grossolanamente
sale e pepe nero

Metodo

  1. Preriscaldare il forno a 230°C . Adagiate i cubetti di melanzane su una grande teglia foderata di carta da forno e conditeli con 3 cucchiai di olio, ½ cucchiaino di sale e una bella macinata di pepe. Arrostire per 30 minuti, mescolando a metà, fino a quando non saranno ben dorati e ammorbiditi.
  2. Grigliare le verdure. Bucherellare le melanzane intere dappertutto con una forchetta e ventilare bene la vostra cucina. Porre una teglia ben unta a fuoco vivo e, una volta fumante, aggiungere le melanzane e cuocere, rigirandole se necessario, per 35 minuti, o fino a quando non saranno ben abbrustolite dappertutto. Mettere da parte a raffreddare leggermente. Unire la cipolla, i pomodori e il peperoncino in una ciotola con un cucchiaio di olio e cuocere nella stessa padella per 10 minuti, rigirandoli se necessario, fino a quando non saranno ben carbonizzati e ammorbiditi. Trasferire in una ciotola, eliminando il gambo del peperoncino. Una volta abbastanza fredde da poter essere maneggiate, sbucciare ed eliminare la pelle e i gambi delle melanzane carbonizzate (va bene se c’è ancora un po’ di pelle attaccata) e aggiungere la polpa nella ciotola delle verdure carbonizzate. Dovreste avere circa 320 g di polpa di melanzane.
  3. Nel frattempo mettete in una casseruola a fuoco medio il concentrato di pomodoro, la paprika, tre quarti dell’aglio e 4 cucchiai d’olio e fate cuocere, mescolando di tanto in tanto, fino a quando l’aglio sarà fragrante e il concentrato di pomodoro sarà diventato rosso scuro, circa 5 minuti. Trasferire questa e le verdure grigliate in un robot da cucina, insieme a ¾ di cucchiaino di sale e una bella macinata di pepe, e frullare fino a ottenere un composto omogeneo. Trasferite in una padella capiente e tenete da parte. Questa è la base per la salsa.
  4. In una piccola ciotola, mescolare insieme la salsa tahini, l’aglio rimanente, il succo di limone,70 ml di acqua e un pizzico di sale fino a ottenere un composto liscio.
  5. Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata per 8 minuti, o comunque al dente. Riservare un buon mestolo di acqua per la pasta, quindi scolare bene la pasta.
  6. Aggiungere alla base del sugo l’acqua di pasta tenuta da parte e metà delle melanzane arrostite e far scaldare a fuoco medio-alto. Aggiungere la pasta scolata e mescolare per farla scaldare, circa 2 minuti.
  7. Condite le restanti melanzane arrostite con il prezzemolo e gli ultimi 3 cucchiai di olio.
  8. Trasferire la pasta su un piatto da portata, irrorare con una buona quantità di salsa tahini, quindi versare sopra il composto di melanzane e prezzemolo. Servire con della salsa di tahini extra insieme.

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Ciao! Ma lo sai che pochi giorni fa stavo vedendo questa ricetta? Sia sul libro che un video su Youtube a cui sono arrivata dal sito di Ottolenghi! Vedere questo chef cucinare è pura poesia! Ese mi dici che ne vale la pena proverò al più presto… quando le temperature saranno un pò più stagionali!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.