TORTA DI PERE CON ROSMARINO E CARDAMOMO E UN INNO DI LODE A BABELE

Non ho mai capito questo accanimento contro Babele. Povera torre! Ma vi immaginate un mondo appiattito da una monolingua ? Sarebbe realmente molto noioso. Da piccolo ho avuto la passione per le lingue. Mia mamma dice che sono nato con un dizionario sotto la culla. Molto poetica e ironica, lei. Vorrei impararle tutte. Qualche talento ce l’ho. In Russia per il mio (discreto) accento mi scambiavano spesso per georgiano o armeno; in Ungheria, ho avuto un’avventura molto comica (adesso che sono passati anni posso dire “comica”, ma c’era da piangere…) perché credevano fossi uno zingaro; in Romania, mi hanno esplicitamente chiesto se ero (stato) una spia, perché pronunciavo bene alcune parole romene. Ma non vi darò altri spoiler, perché questo è oggetto delle mie future memorie autobiografiche.
E a proposito, in romeno questa torta semplice e deliziosa si chiama “PRAJITURA”. L’originale dovrebbe essere fatta con le albicocche fresche. Ma io ho fatto una variazione stagionale ed è così diventata una “PRAJITURA CU PERE, CARDAMOM ȘI ROZMARIN, e Irina Georgescu, dal cui bellissimo libro “Carpathia” viene la ricetta, mi ha detto che ho scritto benissimo.
Viva Babele! Si canti un inno di lode plurilingue!

Ingredienti per 6-8 persone

3 uova, separate
150 g di zucchero semolato
50 ml di olio di oliva leggero o di ottimo olio vegetale
50 g di yogurt naturale
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
Un pizzico di sale
150 g di farina 00
1 cucchiaino di lievito in polvere
3 pere fresche, tagliate a metà, non troppo mature se volete che facciano crunch crunch
1 cucchiaino di cardamomo in polvere oppure i semi di 3-4 baccelli di cardamomo verde
Delle foglioline ripulite da rametti di rosmarino, a gusto
Zucchero a velo, per spolverare

Preriscaldare il forno a 180° C. Ungere e rivestire con della carta-forno una teglia profonda 23 × 30 cm circa.
Montare gli albumi fino a formare morbidi picchi e metterli da parte. Sbattete i tuorli con lo zucchero quindi aggiungete l’olio, lo yogurt, la vaniglia e il sale, mescolando bene per emulsionare. Aggiungere la farina, il cardamomo, il rosmarino in foglioline e il lievito, quindi incorporare delicatamente gli albumi.
Versare l’impasto nella teglia, quindi disporre sopra le metà delle pere, con il lato tagliato verso l’alto. Cuocere per 30 minuti o fino a quando la torta è soda al tatto. Lasciate raffreddare nella teglia, poi spolverizzate con zucchero a velo e tagliate a fette rettangolari lunghe per servire.

2 thoughts

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.