DORSET APPLE CAKE – TORTA DI MELE DEL DORSET

Secondo la ricetta del maestro Paul Hollywood

Se c’è un tipo simpatico dei miliardi di programmi di culinaria ormai diffusi in tutto il mondo è per me proprio Paul Hollywood. Sempre allegro, con le mani in pasta, cioè sporche di farina o di olio, il suo andar sornione come il gatto del Chelshire di Alice suscita in me una voglia di discepolanza. Andrei a fare un corso di cucina subito con lui in Inghilterra.

Questa semplice torta di mele buona, tipo “della nonna”, non troppo dolce – ve lo dico senza indugiare – si fa in cinque minuti e si sporca solo una ciotolona. È una dei cavalli di battaglia di Paul Hollywood. Certo, non è una sua invenzione. È una delle tante versioni di questo dolce, preparato solitamente con le famose mele inglese acidule Bramley, e viene dal Dorset, contea nel Sud-Ovest dell’Inghilterra celebre, oltre che per i suoi incantevoli paesaggi, anche per essere stata immortalata dal grande scrittore Thomas Hardy (Tess dei D’Uberville), che nacque lì.

Non avete le Bramley? Usate le Fuji e le Gala, per esempio.

Un po’ di dolce non guasta bevanda, dice mia mamma… dunque, all’opera!

Ingredienti per uno stampo quadrato di 20 cm per lato

200 g di farina
1 cucchiaino di lievito
1/2 cucchiaino di cannella
100 g di burro
100 g di zucchero
2 mele Fuji, sbucciate, private del torsolo e affettate finemente
1 mela Gala, sbucciata, privata del torsolo e affettata finemente
2 uova grandi
60 ml di latte
1 cucchiaio di zucchero di canna

Metodo (contate i 5 minuti di orologio!)

Preriscaldare il forno a 180°C. Imburrare lo stampo e ricoprirne fondo e bordi con della carta forno. Setacciare in una ciotola la farina, il lievito e la cannella. Aggiungere il burro e mescolare tutto con le dita fino a formare delle briciole fini, come da crumble.
Aggiungere lo zucchero, seguito dalle mele a fettine. Sbattere leggermente le uova con il latte e aggiungere tutto al composto, mescolando per amalgamare bene. Versare nello stampo preparato, livellando la superficie con una spatola. Cospargere con lo zucchero di canna. Cuocere per 40-50 minuti, fino a che il dolce apparirà dorato e uno stecchino infilato al centro ne uscirà asciutto. Lasciar totalmente raffreddare nella teglia e poi servire tagliato a quadretti.

Nota: Paul Hollywood prepara questa torta di mela in uno stampo quadrato. Se non l’avete potete usare uno stampo rotondo dal diametro di 22 cm.

8 commenti Aggiungi il tuo

  1. Daniela ha detto:

    Anche questa finisce nella lista “da provare”, veramente invitante.

    "Mi piace"

    1. gloggtheblog ha detto:

      Ma grazie!!!!! Spero che ti piaccia molto! E ne arriveranno delle altre, presto!!!! Ciaooooooo

      "Mi piace"

  2. Si avvicina il weekend è con la scusa che è una torta facile e veloce… 😋 ma come si può? … sfuggire alle tentazioni…? 😉

    "Mi piace"

    1. gloggtheblog ha detto:

      Infatti…. 🍏🍏🍏🍏 se poi si parla di mele…. ciao!

      "Mi piace"

  3. Sonia Conte ha detto:

    Tutto bellissimo e poetico, degno di Mtc! La farina di carrube, poi, è pure senza glutine!!! In bocca al lupo.

    "Mi piace"

  4. Milena G. ha detto:

    Oggi la faccio, cercavo proprio una ricetta semplice, ma golosa! Grazie Biagio, una abbraccio e buon fine settimana.

    "Mi piace"

    1. gloggtheblog ha detto:

      Ciao Milena e grazie a te! Vedrai che ti piacerà molto. Anche perché si fa veramente in fretta!!! E poi il gusto è proprio di casa!!!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.