MADEIRA CAKE PER LA FESTA DELLA MAMMA E I #BAKERSDELPRIMOMARTEDI

Mia mamma non è amante dei dolci. Io ho ereditato tutta la mia golosità dal mio caro papà che, anche quando ha cominciato ad avere i primi segnali mesti del diabete, comprava, per me, quando tornavo a casa dai miei, cannoli, cassatine e altre leccornie della tradizione siciliana.
Per la festa della mamma, è inutile fare dolci ricercati con creme robuste, ricche e zuccherate. Mia mamma preferisce la semplicità. Per questa ragione, anche se a distanza, il mio omaggio è una Madeira Cake, una torta soffice, gustosa, che prende il nome dal vino di Madeira, in Portogallo che divenne popolare in Inghilterra a metà del XIX secolo. Il vino era servito per essere gustato con la torta, così come il Vin Santo è servito con i cantucci in Toscana. Mia mamma non avrebbe, però, esitazione: niente di vino, e piuttosto una bella tazzina di caffè forte! Come scriveva De Amicis, “Non ha un detto, un sorriso, un guardo, un atto/ che non mi tocchi dolcemente il cuore./Ah se fossi pittore,/farei tutta la vita il suo ritratto”. Auguri, mamma!

La ricetta è tratta dal libro di Regula Ysewijn. “Oats in the North, Wheat from the South”, London, Mudroch Books, 2019.

Ingredienti per 6-8 persone

175 g di burro, a temperatura ambiente
175 g di zucchero superfino
3 uova
250 g di farina 00
la scorza di 1 limone grattugiata
1 cucchiaino di lievito in polvere
1-2 fette sottili di limone candito o della scorza di limone
burro per ungere
farina per spolverare
frutta candita, per guarnire

Per uno stampo rotondo da 22-23 cm
Preriscaldare il forno a 180 ° C e ungere e infarinare la tortiera.
Mettere il burro e lo zucchero in una ciotola e sbattere fino a ottenere una crema. (Quest’operazione è importante… deve diventare realmente una crema. Aiutatevi con una planetaria, ma non siate frettolosi. È il segreto di questa torta). Aggiungere poi le uova, una alla volta, assicurandosi che ogni uovo sia completamente incorporato prima di aggiungere quello successivo. Aggiungere un cucchiaino di farina con l’ultimo uovo per evitare che il composto si separi. Incorporare poi la scorza di limone che dará un profumo speciale alla torta.
Incorporare, per ultimo, sempre con cura la farina rimanente e il lievito nell’impasto cercando di mantenere il volume. Incorporare il limone candito. Versare l’impasto nella tortiera e lisciare la superficie. Cuocere al centro del forno per 40 minuti.
Lasciar raffreddare la torta nella teglia per 5 minuti, quindi toglierla dallo stampo e lasciarla raffreddare su una gratella. Gli inglesi, ancora oggi, tradizionalmente decorano la torta con frutta candita per dargli un meraviglioso aspetto retrò. Per una variante gustosa, aggiungere 50 g di cedro candito all’impasto e vedrete che delizia!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.