CHOKLADSNITTAR, O I BISCOTTI TAGLIATI AL CIOCCOLATO, NATALE E LA PAUSA CAFFÉ SVEDESE

Qualche giorno fa ho postato la mia prima Christmas Cookie Box. Con i “Kolasnittar”, c’erano anche questi biscotti al cioccolato che fanno parte della selezione dei dolci standard del momento “fika”, la parola svedese che, appena sbarcato a Stoccolma, ogni buon italiano che si rispetti riesce ad imparare più in fretta che altre…. Con un buon caffè non possono mancare. E meglio ancora se fatti in casa. I bordi croccanti, le mandorle (o lo zucchero perlato) e la consistenza perfetta lo rendono un piacere da non perdere.
Secondo il quotidiano “Svenska Dagbladet”, in un numero del 1968, questi biscotti tagliati al cioccolato sono stati per lungo tempo i più acquistati e i più amati dagli svedesi. Negli originali si cosparge dello zucchero perlato. Sono pubblicizzati ancora oggi, che sia Natale o no. Mi ricordo che ero in un hotel di Stoccolma qualche tempo fa, e non in periodo natalizio, e facendo zapping, ho visto in tv una pubblicità di una marca di cacao con questi biscotti che mi hanno fatto venire voglia subito… Eccoli qua, finalmente, appagando la mia voglia di biscotti.
Potete apportarvi le variazioni che più vi aggradano. Come, per esempio, sostituire lo zucchero perlato con zucchero di canna grezzo, noci o mandorle tritate o dell’altro cioccolato tritato. E ancora: perché non aggiungere un extra cioccolato fondente tritato nell’impasto? Alla ri-creazione non ci sono limiti. Lo dice anche il mitico Magnus Nilsson che, in “The Nordic Baking Book”, non fa che trasgredire le regole della cucina scandinava. Lui può. Ma, mi domando, se lo fa lui, perché non possiamo permettercelo noi ? Let’s bake!

Ingredienti per circa 24 biscotti
La ricetta è tratta da Bronte Aurell, “Scandikitchen. The Essence of Hygge”

100 g di burro a temperatura ambiente
80 g di zucchero semolato
2 cucchiaini di zucchero vanigliato, o 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
1 cucchiaino di golden syrup o miele liquido
150 g di farina 00
4 cucchiaini di ottimo cacao in polvere
1 cucchiaino di lievito in polvere
zucchero perlato o mandorle tritate, per decorare, a scelta

Preriscaldare il forno a 180 ° C.
In una ciotola, unite il burro, lo zucchero semolato e lo zucchero vanigliato. Aggiungere lo sciroppo e mescolare bene. In una ciotola separata, setaccia gli ingredienti secchi, quindi mescolali alla miscela umida. Mescolare il composto con le mani per formare un impasto uniforme, che non dovrebbe risultare appiccicoso.
Dividere l’impasto in due parti. Stendere direttamente sulla/e teglia/e preparata/e, unte e rivestite con carta da forno, ogni parte fino a ottenere un rettangolo di 6 x 35 cm (deve comunque avere il formato della teglia utilizzata).
Cospargere lo zucchero perlato oppure, se usate, le mandorle tritate al centro dell’impasto, quindi cuocere in forno preriscaldato per circa 14 minuti fino a quasi cottura. Non appena tolte dal forno, tagliare ogni pezzo in 12 strisce di dimensioni uguali, usando una rotella per pizza o un coltello affilato.
Lasciar raffreddare su una gratella e conservare in un contenitore ermetico per un massimo di una settimana.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.