ZUPPA DI ZUCCA ARROSTITA E CECI CROCCANTI PER IL CLUB DEL 27 E UNA POESIA

Riprendono le simpatiche sfide del Club del 27! Sono contento! Mi piace sbirciare, leggere e ammirare i blog degli altri colleghi e colleghe. Sono un pozzo di deliziose sorprese culinarie. Visto che questa volta ci dilettiamo con ricette a base di zucche, vi offro, con la mia scelta, un frammento della Satira VII (79-87), dedicata a Messer Bonaventura Pistofilo, dell’immenso Ludovico Ariosto, che parla della saggezza del tempo in un dialogo tra una zucca e un vecchio pero.

Fu già una zucca che montò sublime
in pochi giorni tanto, che coperse
a un pero suo vicin l’ultime cime.

Il pero una matina gli occhi aperse,
ch’avea dormito un lungo sonno, e visti
li nuovi frutti sul capo sederse,

le disse: “Che sei tu? come salisti
qua su? dove eri dianzi, quando lasso
al sonno abandonai questi occhi tristi?”.

Ella gli disse il nome, e dove al basso
fu piantata mostrolli, e che in tre mesi
quivi era giunta accelerando il passo.

“Et io” l’arbor soggiunse “a pena ascesi
a questa altezza, poi che al caldo e al gielo
con tutti i vènti trenta anni contesi.

Ma tu che a un volger d’occhi arrivi in cielo,
rendite certa che, non meno in fretta
che sia cresciuto, mancherà il tuo stelo.”


Per 6 persone:
1.5 kg di zucca butternut
1 cipolla rossa
1 testa di aglio
½ cucchiaino di cannella
1 peperoncino rosso, facoltativo
2 cucchiai di olio di oliva
1.5 l di brodo vegetale o acqua
sale e pepe
1 lattina di ceci scolati
2 cucchiaini di paprika anche affumicata
1 cucchiaino di cumino
1 pizzico di pepe di cayenna
sale e pepe
3 cucchiai di olio di oliva
6 cucchiai di prezzemolo tritato grossolanamente
1 vasetto di yogurt al naturale (io ho usato della salsa tahini, mia unica variazione)

Preriscaldare il forno a 200 °C. Sbucciare e tagliare la zucca in cubetti. Sbucciare e tagliare la cipolla a metà. Irrorare le verdure con l’olio di oliva e mescolarle fino ad ungerle uniformemente. Tagliare la parte superiore dell’aglio in modo che gli spicchi siano leggermente esposti. Avvolgerlo in un foglio di carta forno o stagnola e metterlo in una teglia da forno insieme alla zucca e alla cipolla rossa. Cuocere il tutto nel forno per 40 minuti, togliendo l’aglio dopo 30 minuti di cottura, fino a quando i bordi della zucca non cominciano a diventare dorati. Lasciar raffreddare per 10 minuti. In una casseruola grande mettere la verdura arrostita, 4 spicchi della testa di aglio cotta, il peperoncino (se usato) e la cannella, aggiungere il brodo vegetale, un pizzico di sale e pepe e fare sobbollire dolcemente per 15 minuti. Nel frattempo in una piccola teglia mettere i ceci con le spezie il sale e il pepe, condire con l’olio di oliva e mescolare bene. Fari arrostire in forno per 15-20 minuti, finché non sono dorati e croccanti. Togliere la zuppa dal fuoco. Utilizzando un frullatore o meglio ancora un mixer ad immersione frullarla finché non sia diventata bella liscia. Regolare di sale e pepe. Servirla con i ceci arrostiti, il prezzemolo e della salsa tahini (una sorpresa, buonissimo l’abbinamento, ve la consiglio!) oppure con dello yogurt al naturale.

Con questa ricetta, proposta tempo fa da Leila Capuzzo, del bel blog http://ilprofumodellacqua.blogspot.com/ partecipo al Club del 27 con la tessera n. 85, dedicato al tema “Zucca zucca delle mie brame”.

26 thoughts

    1. Anch’io mi sono un po’ sorpreso a dirti il vero, Michi, perché spesso mi lamento della qualità di frutta e ortaggi nei mercati locali… ma stavolta… devo dire che ho avuto un po’ di fortuna culinaria! hahaha

  1. Adoro i tuoi post colti, ma leggeri e scanzonati.
    Adoro la zuppa e la sua particolare declinazione in questa zuppa.
    Infine adoro la tua variante, con la Tahina.
    In breve, questa zuppa a breve sarà mia!!
    Grandissimo Biagio!

  2. Credo proprio di rifarla una di queste sere, direi che è perfetta per queste giornate autunnali. Molto bella anche per come l’hai presentata.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.