PLÓMUKAKA, LA TORTA ISLANDESE DI PRUGNE E PROUST SENZA MADELEINES

Che delizia le prugne! Questa torta islandese è, ve lo assicuro, di-vi-na. La ricetta è di Bea Ojakangas, la studiosa di cucina scandinava. Così torno alle mie cose preferite in pasticceria… i dolci nordici..
Questa “Plómukaka” (bellissimo il suono… hahaha) non ha neppure bisogno del passaggio in frigo. Forse perché a quelle latitudini il freddo è già parecchio di suo. Ero un po’ stranito all’inizio, ma ha funzionato alla grande!
Marcel Proust diceva che da un semplice oggetto può rinascere il ricordo. Il tempo nasce dalla memoria. Vorrei tornare in Islanda, a Reykjavik. Un’esperienza unica di viaggio, di silenzio e di conoscenza. Aver incontrato là la mia grande amica poeta @francescacricelli e il bravissimo traduttore Luciano @dutra_tradu è stato un colpo magico del Destino. Preparare questa torta mi ha fatto pensare a loro. Sentimentale? Buon segno. Il cuore pulsa.

Ingredienti per uno stampo da 28 cm.

75 g di zucchero semolato
113 g di burro
180 g di farina 00
2 cucchiai di acqua ghiacciata

454 g di prugne viola fresche, snocciolate e divise in quattro parti
60 g di farina
65 g di zucchero muscovado
57 g di burro

Preriscaldare il forno a 220° Celsius. Rivestire una teglia da 28 cm di diametro con carta da forno oppure imburrarla leggermente. Mettere da parte.
Unire lo zucchero, il burro e la farina in una terrina. Frullare con una forchetta o un mixer elettrico fino a ottenere un composto grossolano. Mescolare con l’acqua ghiacciata per inumidire e modellare insieme l’impasto morbido a forma di palla. A questo punto, srotolare, con l’aiuto di un matterello, direttamente sulla carta forno, o sulla teglia semplicemente imburrata, fino a ottenere un diametro che copra bene tutto lo stampo (28 cm).
Disporre le prugne tagliate sull’impasto ottenuto.
Unire gli ingredienti rimanenti, frullando fino a quando il composto non assomiglia a un crumble e cospargere il tutto sulle prugne. Cuocere per 20-25 minuti o fino a quando la crosta è dorata e il crumble dorato. A me ci sono voluti tra i 35 e 40 minuti abbondanti! Provate la torta con dello skyr ben gelato e ben islandese!

2 thoughts

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.