SPICED APPLE CAKE, di Yotam Ottolenghi

Vi ricordate di Biancaneve?

Poverina, la mela! Bistrattata da tempi più remoti, dalla nostra progenitrice, per intenderci. E poi nella storia della malcapitata Biancaneve.

Ma quant’è buona!

E poi …. “una mela al giorno leva il medico di torno”. Saggezza proverbiale.

O “Cogli la prima mela”,come cantava nel suo inno pseudo-medievale l’ottimo Angelo Branduardi.

A differenza della mia amica Chiara che deve aver subito un trauma infantile (che, spero, un giorno, mi confidi), io le mele le adoro. In tutte le forme e colori.

Soprattutto mi piacciono i nomi delle sue varietà.

Un tripudio di poesia.

Specialmente, Bella di Boskoop, che mi è sempre sembrato il nome di un personaggio della “Ricerca del Tempo perduto”, di Marcel Proust.

Stavolta andiamo con una ricetta del grande Yotam Ottolenghi che nel suo Simple (che stiamo scoprendo pian piano) fa una Spiced Apple Cake.

La ricetta è su Starbooks.

Fate un po’ di link-ginnastica e fatela in casa. Non si sbaglia.

Invece chi vuole nove quadretti con nove ricette di torte di mela da incorniciare, ecco qui accontentato.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.