I BUONISSIMI “OLADKI”, DALLA CUCINA UCRAINA, E UNA SGRADEVOLE SORPRESA

Il Covid è arrivato nella mia vita. Perciò scriverò molto poco per riposare. Avevo scritto un altro post, ma l’ho cancellato. Meglio dare notizie in diretta. Per fortuna mi ero regalato qualche giorno fa queste pancakes ucraine, chiamate “oladki”, a base di yogurt o kefir, dall’ormai mitico libro “Mamushka”, di Olia Hercules, che avevo mangiato spesso in Russia, e ne approfitto. Sono facilissime. Fanno la colazione più speciale.

Ingredienti per dieci “oladki”

160 ml di yogurt naturale o kefir
1 uovo, leggermente sbattuto con un pizzico di sale marino in scaglie
90–100 g di farina 00
½ cucchiaino di bicarbonato di sodio
un pizzico di sale marino fino
2 cucchiai di olio di semi di girasole
yogurt naturale e confettura o marmellata, per servire

1 Mescolare bene tutti gli ingredienti tranne l’olio di semi di girasole in una ciotola con una forchetta. La pastella deve essere di una consistenza morbida e gocciolante.
2 Spennellare leggermente una padella con l’olio a fuoco medio, quindi versare nella padella grandi cucchiai di pastella separati e cuocere per 2 minuti per lato. Ripetere con la pastella rimasta e aggiungere altro olio se necessario. Servire caldo con yogurt greco e della marmellata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.