FREGOLOTTA AI FICHI E CHIODI DI GAROFANO E LE VACANZE ITALIANE

“Roma dove sei? Eri con me/Oggi prigione tu, prigioniera io/Roma antica città/Ora vecchia realtà/Non ti accorgi di me/E non sai che pena mi fai”. Ve lo ricordate l’inizio di questo capolavoro della musica italiana, immortalato da Antonella Ruggiero dei Matia Bazar ? (Solo per farvi notare che ho già una certa età…)Ecco, io quando torno…

IL PAN DEL DOGE PER LA FESTA DELLA MAMMA

Questa sarebbe la torta che ho preparato per mia mamma e gliela offrirei se fossi a casa con lei in questo momento.Mia mamma non ama le torte con troppe creme e fronzoli. Ama il panettone, l’uovo di Pasqua, i cannoli, le sfogliatelle alla ricotta, ma senza spettacolari accorgimenti culinari. Semplice e buono, dice lei.Per le…

CHARLOTTE AL TIRAMISÙ E UNA MIA MINIAUTOBIOGRAFIA

Tutto comincia con un invito. Mary, la cara amica che si cela dietro l’hashtag @unamericanatragliorsi mi invita a postare un dolce della tradizione personale italiana, per la collaborazione #sweetfoodtraditions con @mariagraziacericola. E poi aggiunge: ma come tu hai viaggiato mezzo mondo, puoi fare un dolce brasiliano. E invece eccomi qui con una proposta ibrida, un…

LE CIAMBELLINE AL VINO ROSSO E LA TELEPATIA “INSTAGRAMMOSA”

Quando si dice “telepatia instagrammosa”… Si, ok, diciamo pure che è un neologismo, inventato adesso, scrivendo, di sana pianta. La cara Sara di @myownsweet pubblica qualche giorno fa le ciambelline al vino, nello stesso preciso momento in cui anch’io le stavo preparando. E non si parla di giornata del vino, né delle ciambelline… Pura coincidenza…

LASAGNE PICCANTI AI FUNGHI DI OTTOLENGHI PER IL CLUB DEL 27

Come recita il famoso detto evangelico, “non di solo dolce vive l’uomo”. Queste lasagne piccanti ai funghi vengono dal libro “Flavor”, di Yotam Ottolenghi, un libro di ricette non certo semplicissime, alcune strane, altri dagli ingredienti irreperibili nella mia latitudine. Nel libro ci sono due ricette di ragù veramente “epiche” (io le ho fatte tutte…

LA ZUPPA INGLESE E IL COMPLEANNO DELL’ARTUSI

Avrebbe compiuto 201 anni…Ieri, 4 agosto, era il compleanno di Pellegrino Artusi, l’Artusi, autore del primo ricettario ragionato della cucina in Italia. Un classico del suo genere. Ma ciò che mi piace di più è leggere lo stile narrativo, tra il giornalistico e il colloquiale, sempre con garbo sublime, come per esempio in questo frammento…