LA “GALETTE DES ROIS” E 48 ORE A PARIGI PER UN TEST PCR

Ciao Sicilia, arrivo in Francia, 48 ore a Parigi per un test PCR e poi destinazione “lavoro”… Mi sono perso la Befana in Italia, ma qui non ho resistito. La mia amica che mi ospita sempre nella Ville Lumiere mi dice: “come sai, il forno è tuo. Sai fare la galette des rois?” Risposta: “certo!”….

TORTE DI MELE DELLA NORMANDIA, PARIGI, NATALIE E LA SORBONA

Da qualche anno Parigi è diventato un luogo importante per me, per il mio studio e le mie ricerche universitarie. La pandemia mi ha purtroppo obbligato a rinunciare a un periodo importante, ma spero che finisca presto e che si possa tornare a viaggiare. E credo di non essere il solo a desiderarlo. Mai come…

I CANNELÉS DI BORDEAUX E IL COMPLEANNO DI MIA MAMMA

I Cannelés sono dei pasticcini originari della bella città francese di Bordeaux. Tradizionalmente si servono insieme al caffè o al tè. La loro caratteristica è data dal fatto che si preparano e si cuociono originalmente e rigorosamente in stampini in rame scanalato, che, un tempo, si spennellavano con un filo di “olio bianco” contenente cera…

TORTA DI MELE DELL’ ALSAZIA ED È SUBITO TORTA

La mia tentazione sono le mele nel mercato. Lo so. Giacciono, colorate, aspettando che le compri. E se le prendo, vuol dire immediatamente “torta”. Non riesco a pensare le mele in altro modo. E poi questa torta me l’ha insegnata Natalie, la mia famosa amica che ha un giardino bellissimo pieno di meli nella periferia…

TORTA FRANCESE ALLE NOCI E I MIEI BAKE-OFF

Tra i prodotti dell’autunno che più mi piacciono, oltre ai funghi e le zucche – ma senza Halloween (vi prego!) che mi fa venire il mal di stomaco solo a pensarci – ci sono le noci. Mi piacciono per la loro irregolarità sorprendente e mi ricordano quando mio papà le portava a casa dalla campagna…

IL FAR BRETON E AMÉLIE NOTHOMB

“Quando mi lamentavo per il divieto del dolce, mia madre diceva: ‘Ti passerà’. Errore. Non mi è mai passato”. Così dichiara nel libro “Biografia della fame” Amélie Nothomb. Non so se l’avete mai letta. Scrittrice belga, ma di fatto, dalla vita cosmopolita. Amante sconsiderata del Giappone. Zucchero-dipendente. Già basta tutto questo per farmela garbare assai….