“RASPBERRY RICOTTA CAKE”, PERCHÉ “TROPPE CARAMELLE TI FANNO MALE”, MEGLIO UNA TORTA…

Da qualche giorno non faccio altro che canticchiare dappertutto la versione italiana del tormentone di Mika, “Lollipop”: “Troppe caramelle ti fanno male e l’amore ti deluderà”. Chi si preoccupa con la dieta e la glucosi sarà lieto di leggere queste parole (per lo meno nella prima parte della frase). Gli altri magari ci passeranno sopra… A parte questi dettagli, non è certo esaltante il testo in sé e per sé della canzonetta di Mika, ma la melodia è talmente orecchiabile e quasi infantile che non si resiste… Come non resisterete a questa torta di lamponi e ricotta che preannuncia la bella stagione (speriamo che il bel tempo arrivi, senza più piogge torrenziali e disastrose come quelle a cui abbiamo assistito, sgomenti, in quest’ultimo periodo). Viene da “Sweet Enough”, di Alison Roman, la Nigella Lawson dei Millennials, come dice una mia cara amica che di “gastromondo” se ne intende moltissimo. Avete mai visto un suo video ? Sono lunghi, con un simpatico montaggio, qualche sbaglio, delle sane risate, e lei, bellissima, sempre con il suo aplomb e il suo talento completo. Viene proprio voglia di preparare tutte le sue ricette. E un po’ di lollipop, senza caramelle, ci sta alla grande per un fine settimana casalingo e stratosferico come il mio.

Ingredienti per uno stampo rotondo di 23 cm

220 g di farina 00
1 cucchiaio di lievito in polvere
1 cucchiaino di sale kosher
365 g di ricotta
275 g di zucchero
3 uova grandi
½ cucchiaino di estratto di vaniglia
scorza grattugiata di 1 limone, lime, pompelmo o arancia (opzionale)
115 g di burro non salato, fuso
340–450 g di lamponi o more, freschi o congelati

Metodo

Preriscaldare il forno a 180°C. Imburrare e infarinare una tortiera rotonda da 23 cm e rivestire con un foglio di carta da forno.
In una ciotola capiente, mescolare insieme la farina, il lievito e il sale.
In una ciotola media, mescolare la ricotta, 220 g di zucchero, le uova, la vaniglia e la scorza di agrumi (se utilizzata) fino a che il composto non diventi omogeneo. Incorporare, a questo punto, delicatamente, nella miscela di farina fino a quando non si sarà amalgamato. Incorporare il burro fuso, seguito da metà dei lamponi, schiacciandoli leggermente mentre li mescoliamo: non devono scomparire nell’impasto…. Allora li distribuiamo uniformemente per creare un bell’aspetto striato.
Trasferire l’impasto nella tortiera e cospargere con i lamponi rimanenti e 55 g di zucchero. (Potrebbe sembrare un sacco di zucchero – certamente, lo è! Ma è necessario, promesso: parola di Alison Roman)
Cuocere per 55-65 minuti, o comunque un po’ di più se dovesse essere necessario, fino a quando, cioè, la torta non avrà assunto un bel colore marrone dorato e uno stuzzicadenti inserito al centro risulta pulito. Lasciare raffreddare per almeno 20 minuti prima di sformare. Abbiate pazienza! È uno spettacolo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.